Olio di cocco: proprietà, usi e benefici per la pelle di viso e corpo

Condividi Facebook Twitter

Scopri usi, benefici e proprietà cosmetiche dell’olio di cocco, un vero segreto di bellezza per la pelle di viso e corpo.

Da sempre apprezzato per le sue proprietà cosmetiche e non solo, l’olio di cocco è un ingrediente naturale dagli infiniti usi e benefici per la pelle di viso e corpo.

Ma quali sono i motivi che hanno contribuito a rendere così apprezzato questo ritrovato naturale? Scopriamo qualcosa di più sulle proprietà dell’olio di cocco.

Olio di cocco (Cocos Nucifera Oil): cos’è e come si ottiene

L’olio di cocco si ricava dai ben noti e gustosi frutti della pianta di cocco, una specie tropicale il cui nome botanico è Cocos Nucifera. La materia prima da cui viene ricavato quest’olio naturale è la copra: si tratta della mandorla della noce di cocco, ossia la parte carnosa e candida contenuta all’interno del seme delle noci di cocco.

Dalla lavorazione della copra, che può avvenire secondo particolari procedimenti di essiccazione, pressatura e raffinazione, viene ricavato olio di cocco di differenti livelli purezza, qualità e scopi (alimentare, farmaceutico o cosmetico).

L’olio di cocco ottenuto dai semi della Cocos Nucifera presenta una composizione molto particolare: contiene infatti prevalentemente grassi saturi, la cui percentuale sale, a seguito del processo di essiccazione della copra dal circa 30% fino al 65-70%.

Tra gli acidi grassi presenti si possono trovare l’acido laurico, l’acido palmitico e quello oleico: sostanze capaci di influire sui livelli di colesterolo ed esercitare effetti antimicotici e antifungini. Ma non solo: all’interno dell’olio di cocco ci sono anche vitamine antiossidanti, come la A e la E, nonché diversi minerali.

Olio di cocco: usi e dove acquistarlo

Questo particolare olio di derivazione naturale viene usato dall’industria alimentare per la realizzazione di numerosi prodotti commestibili e saporiti, ma i suoi ingredienti lo rendono perfetto per la preparazione di diversi cosmetici dalle peculiarità uniche.

Acquistabile in molti negozi specializzati, ma anche nei supermercati o nelle erboristerie, l’olio di cocco può essere utilizzato come ingrediente di molti prodotti beauty home made, anche in sinergia con altri oli o burri vegetali, come il burro di Karité o di cacao, l’olio di mandorle o l’olio di argan.

Lo si ritrova però anche nella formulazione di oli, creme, saponi e altri cosmetici proposti sul mercato dai brand del comparto bellezza che scelgono di sfruttare le ottime proprietà cosmetiche dell’olio di cocco.

Olio di cocco per la pelle: benefici e proprietà cosmetiche

Applicato sulla pelle, l’olio di cocco ha spiccate capacità nutrienti: idrata a fondo, contrastando secchezza e sensibilità e lasciando l’epidermide morbida, elastica e setosa. Utilizzato sulla cute scottata o irritata, aiuta inoltre a lenire arrossamenti e infiammazioni, fungendo da vero toccasana per le pelli danneggiate o particolarmente delicate. Può essere infatti anche utilizzato all’interno di impacchi calmanti in caso di patologie cutanee come dermatiti o psoriasi ed è indicato anche per trattare le irritazioni da pannolino nei bambini più piccoli.

L’olio di cocco nella beauty routine

Ottimo ingrediente per scrub e preparati esfolianti delicati ma efficaci, può essere inserito anche all’interno di detergenti rispettosi della pelle, come bagnoschiuma o oli doccia: utilizzare sotto il getto d’acqua calda un prodotto arricchito con olio di cocco rende il momento della doccia un vero rituale di bellezza, dal quale la pelle esce rigenerata, idratata e nutrita, apparendo subito più luminosa e levigata.

Grazie alla presenza di vitamine, antiossidanti e acidi grassi naturali, l’olio di cocco sul viso regala un piacevole effetto emolliente, detossinante e antiage. Lo si può infatti ritrovare all’interno di creme idratanti, sieri antietà o anche balsami per la rasatura.

L’olio di cocco come struccante naturale

Usato puro, è perfetto anche come struccante delicato e naturale: basta massaggiarne una piccola quantità sul viso (corrispondente più o meno a una nocciola) per sciogliere tutto il trucco, da rimuovere poi con l’aiuto di un panno in microfibra e di un detergente delicato, in modo da togliere il grasso in eccesso.

In alternativa, specie in estate, è possibile versare qualche goccia di olio di cocco su un batuffolo di cotone e passarlo delicatamente prima intorno agli occhi e poi sulle altre parti del viso: in pochi passaggi sarà possibile rimuovere tutte le tracce di trucco in modo completamente naturale e lasciare la pelle morbida e nutrita.

Rinforzare i capelli con l’olio di cocco

Date le sue incredibili caratteristiche l’olio di cocco può essere applicato con successo anche sui capelli, come ristrutturante per capelli sfibrati e danneggiati, o anche come disciplinante per chi ha una chioma riccia e ribelle.

Insomma, gli utilizzi dell’olio di cocco sono davvero infiniti. Imparare a comprendere tutte le sue proprietà e i suoi usi, in cucina e in cosmesi, può davvero fare la differenza e permette di contare su un alleato beauty di origine naturale, ma dalla comprovata efficacia.

Prodotti consigliati